Browsing All posts tagged under »Who I Am«

Tirando le somme

maggio 30, 2016

1

Credevo davvero nella svolta romantica. Ci credevo tantissimo. Volevo seriamente un lieto fine tutto per me, un bel finale coi controcazzi. La svolta romantica – la sua ricerca, ad essere precisi – è stata il fattore catalizzante che mi ha portato a fare determinate scelte. E’ stata la ragione di questo diario. Mi sono esercitata […]

Ribellione

febbraio 28, 2011

1

Riflettevo sul fatto che, in fondo, la vera ribellione nella mia vita è avvenuta soltanto nell’ultimo anno. E’ vero che ai margini dell’adolescenza ho pianificato minuziosamente la mia fuga da un paesino del cazzo. E che sono andata via. Ma, in fondo, non ho fatto nulla di eccezionale. Tanti come me, sono andati via, lontano […]

Trasloco

febbraio 14, 2011

5

C’è stato un momento, un unico particolare momento nella mia vita, in cui mi sono sentita davvero sradicata. Un’ultima scena, come nel finale di un film. Io immobile sullo spartitraffico attendo l’arrivo di un tram. Tengo tra le mani un sacco di plastica blu, gonfio, di quelli grandi che si usano per l’immondizia. E’ pomeriggio. […]

Fog

gennaio 27, 2011

1

Mi piace gennaio. La nebbia avvolge tutto. Mi piace uscire di casa la mattina, in un clima surreale, con la foschia che galleggia sul naviglio, gli alberi sbiaditi, il sole pallido che sfida la nebbia e fa sembrare la città una triste sopravvissuta. Corro nel gelo mattutino. Il parco sembra un cimitero, gli scheletri degli […]

Compagni di scuola – Una rivincita

gennaio 23, 2011

0

Una volta al mese, da quando abbiamo terminato gli studi, io e i miei vecchi compagni d’università abbiamo un appuntamento fisso, nonostante il passare del tempo ci abbia decimati. C’è chi è tornato al paese d’origine, ha preso in mano l’attività di famiglia e poi ha sposato la morosa delle superiori. C’è chi fa lo […]

Ce petit coup au coeur quand la lumière s’éteint et que le film commence

dicembre 30, 2010

4

Il cinema, inteso come sala di proiezione, ha sempre esercitato un grande fascino su di me. Da bambina, ricordo un piccolo cinema fatiscente che sorgeva appena fuori dal paese, ai bordi della provinciale, e aveva alle spalle l’aperta campagna. A quei tempi, ero molto piccola e ricordo davvero poco: le file di poltroncine di legno, […]

Fossili

dicembre 26, 2010

10

Natale è tornare nella casa in cui sei cresciuta e non trovare più la tua stanza. E’ dormire in quella che fino a qualche mese prima era la camera di tuo fratello, avendo cura di nascondere dietro una pila di fumetti e libri di scuola (unici esemplari cartacei della sua libreria) le foto di lui […]