Browsing All posts tagged under »Amicizie«

Un obbligato di corno francese, rammendare calzini nel cuore della notte e le metafore ardite

febbraio 28, 2013

1

Quando i Beatles hanno scritto Revolver avevano tra i ventitré e i ventisei anni, afferma Teresa senza alzare la testa dal libro. Mi viene in mente quella canzone: For no one, così malinconica, con quell’obbligato di corno francese. Non ribatto, distratta dal ricordo o forse perché la battaglia mi sembra persa in partenza – con […]

Tempo di vacanze

luglio 20, 2011

0

Si programmavano le vacanze estive. Per allora sarò vedova, dicevo io con aria spavalda. E le altre ridacchiavano. E anch’io, ma poi dentro mi sentivo morire. Mezzo Neurone aveva colto il moroso in flagranza di reato. Sì, proprio quello di cui lei diceva è basso, grasso, pelato e vecchio ma io lo amo. Aveva scoperto, […]

Il disprezzo

giugno 13, 2011

2

Tutti a dire un gran male di noi. Come se gli amori fossero davvero per sempre e non si potesse che ritenere immorale ciò che era palesemente destinato a finire. Come se costoro – coi loro sguardi severi e la bocca segnata da una piega di disprezzo – non perdonassero la nostra incoscienza e la […]

Amici miei

marzo 23, 2011

11

OK, lui è il mio amico Gabriele, dico io. Col senno di poi, ogni reazione era facilmente prevedibile. Nico non si accorge dell’insolita situazione e inizia a fargli domande che non c’entrano nulla: tra massimo venti minuti lo inviterà a giocare a calcetto alla domenica. Michela mi guarda seria e con gli occhi leggermente sgranati. […]

Any given sunday

marzo 14, 2011

8

Ci ritroviamo ancora sul divano rosso. Io e Teresa. Altra sessione cinematografica domenicale. Seguiamo con attenzione un film coreano piuttosto cruento. Non ho mai letto le istruzioni del lettore dvd. Non leggo mai le istruzioni, mi annoiano, preferisco andare a intuito, a rischio di non capire mai come funzionano le cose. In fondo, è così […]

Punti di vista

febbraio 2, 2011

5

Morena (*): Ormai, siamo troppo vecchie per bazzicare quei locali lì… Julie: Mica vero. Prendi me, ad esempio. Sono una ventinovenne con la testa di una quindicenne. Fa una media di ventidue anni. L’età giusta. Morena: In effetti, è un ragionamento che non fa una piega… (*) LFNB

Mezzi di trasporto

gennaio 24, 2011

2

Drino: Dovresti cercare di capire perché hai così tanto successo con gli uomini e se gli uomini con cui hai successo hanno un comune divisore e se tali elementi sono effettivamente le caratteristiche che cerchi in un ragazzo o no. Julie: Non posso decidere a priori di chi innamorarmi, fare un’analisi comparata dei miei corteggiatori. […]