Perfezione

Posted on febbraio 18, 2011 12:30 pm

1


La desolazione di un sabato pomeriggio indifferente racchiude la nostra intimità nuova e improvvisata.

Le mie dita giocano leggere con i disegni indelebili sulla tua pelle e ne percorrono i contorni, cullando la tua incoscienza senza sogni.

Vorrei riuscire a memorizzare la tua essenza, per quando sarai andato via, per non dover restare da sola con le increspature azzurre del mio letto sfatto.

Uscirai nella pioggia e sentirai l’asfalto scivoloso sotto le scarpe. Non mi va di chiedermi se avremo un dopo e un ancòra. Il tuo respiro è umido e leggero su di me.

Mi sorprendo a crogiolarmi nella perfezione di un istante.

Annunci
Posted in: Comparse