Ti capisco quando dici che rivuoi indietro le tue bambole

Posted on novembre 6, 2010 3:54 am

1


Troppo ottimismo. Non a caso, il gioco è bello finché dura poco.

Ricoprire il ruolo del diversivo rischia di renderti più importante di ciò che vorresti o dovresti essere – ti esacerba dal tuo vero ruolo. Oppure, più semplicemente, rischi di essere declassata a un misero pretesto che l’altro ha trovato per non soccombere allo sfacelo della propria vita.

In ogni caso, nessuno dovrebbe salvare nessuno. E’ già impossibile di per sé riuscire a salvare se stessi.

Per qualche settimana, ho creduto che fosse possibile trovare una via di mezzo tra una relazione e un’amicizia di letto. Prendere solo le cose buone ed evitare quelle cattive. Una via di mezzo fatta di divertimento, dedizione fisica, romanticismo e libertà d’azione.

Ma poi, finiti gli entusiasmi iniziali, vedi in tutto questo solo un tentativo di salvare quella te stessa che non c’è più e che ora ritrovi in lui. Salvare lui sarebbe come vendicare ciò che hai perso.

Ma io non tornerò più come prima e lui è destinato a diventare come sono io ora.

Non potrei fare nulla per lui. Neppure se lo volessi. Non ne sono all’altezza. E lui non è pronto per volere o potere davvero gestire (subire?) una come me.

Raggiunto lo stop loss, non avevo altra scelta che chiudere la mia posizione. Stavolta, come un qualsiasi trader dilettante, non senza un certo rammarico.

Annunci