Amore virtuale

Posted on settembre 17, 2010 10:21 am

3


Il trovarsi al di là dello schermo rende tutto più semplice. E’ sufficiente premere un bottone per lasciarsi tutto alle spalle. Specularmente, basta premerlo nuovamente per ritrovarsi catapultati in un surrogato di relazione.

Stare al di là dello schermo permette di giocare fino in fondo, senza correre il rischio di restare feriti o ferire e subirne le conseguenze in termini di senso di colpa. E’ possibile innamorarsi e disinnamorarsi ogni volta, scegliere un amante in base al proprio umore o tenere in piedi, in parallelo, una pluralità di relazioni sottovuoto.

L’asetticità è alla base della perfezione nei rapporti umani.

E’ un rapporto in cui ci si desidera senza potersi toccare, annusare, gustare. Nel migliore dei casi, un rapporto che gode di due sensi: vista e udito. Nel peggiore dei casi, solo un flusso di parole su uno schermo, battute fulminanti e lo sforzo di filtrarne il significato.

Se non si corresse il rischio dell’estinzione della specie umana, il rapporto ideale tra uomo e donna sarebbe da svilupparsi attraverso un computer.

Annunci
Posted in: Other stories