Lentezza

Posted on luglio 13, 2010 12:15 am

0


Lontana dalla mia città – una città dove tutto è facile, istantaneo, possibile e sbrigativo (gli affari, il divertimento, il sesso, i rapporti tra le persone), mi ritrovo ad apprezzare la lentezza di questa gente e a godere del rumore delle onde del mare, del vento che sibila e delle voci soffocate di bambini che in lontananza giocano sul bagnasciuga. Non mi manca il rombo noioso dei motori, lo sferragliare dei tram, i clacson nervosi delle ore di punta. Questa calma ritrovata, seppur temporanea, mi schiarisce i pensieri e apre nuove prospettive. Mi ritrovo a valutare seriamente altre possibilità e modalità di confronto con gli altri.

Annunci
Posted in: Other stories