Emozioni

Posted on luglio 11, 2010 8:15 pm

0


Ieri notte, ho alzato lo sguardo e ho potuto amminare, nel buio di una strada desolata di campagna, una miriade di stelle che si stagliava nitida contro il cielo. Nell’aria, il vento trasportava un odore dolciastro di sterpaglie arse dal sole e di finocchio selvatico. Mi sono trovata davanti a una natura così nitida e, per la prima volta, non sono riuscita ad apprezzarla fino in fondo, a respirarne l’essenza e a trattenerla in testa, inebriata dalla sua purezza. Mi è sembrato tutto così scontato, l’ho apprezzato ma non mi ha incantato. Non mi sono emozionata. Riuscivo solo a pensare a L e poi mi sono chiesta se anche lui in quel preciso istante – dovunque si trovasse – stesse guardando il cielo e si stesse sentendo così svuotato come mi sentivo io.

Annunci
Messo il tag: ,
Posted in: L, Other stories