Massimo

Posted on maggio 5, 2010 3:21 pm

0


Ad un certo punto della nostra conoscenza, quasi tutti gli uomini con i quali ho avuto a che fare – che fossero amanti, innamorati o amici – si sono rivelati, per certi versi, superficiali o egoisti o insensibili o gretti.

Massimo è stato un’eccezione: è un uomo profondamente buono e leale.

Quando mi capita di pensare a Massimo, mi viene in mente un fresco sabato di luglio di tanti anni fa in Valtellina e noi due seduti su un prato a guardare lo spettacolo delle montagne intorno a noi. Se è vero che l’ambiente in cui cresciamo condiziona profondamente il nostro modo di essere e forma la nostra indole e il nostro approccio alla vita, Massimo è come la sua valle: una boccata d’aria pura.

Di Massimo mi piace: la cultura rock, l’ironia pungente, la capacità di notare le sfumature, l’indole pacifica, la sincerità e la trasparenza.

Massimo è stato il mio angelo custode in un periodo di oscurità – rare volte ho avuto la fortuna di avere accanto un angelo nel momento del bisogno – e di questo gli sono grata. E’ stato per me uno dei rari amici privi di secondi fini. Di certo, quando capita di incontrare una persona così – e si tratta solo di felici coincidenze – non si può che restargli, in qualche modo, indissolubilmente legata.

Annunci
Messo il tag: ,
Posted in: Massimo